Eventi

Eventi a Firenze e dintorni: dettaglio

Leonardo a Palazzo Vecchio

da 11 Aprile 2019 a 31 Luglio 2019

C’è tempo fino al 24 giugno per ammirare nella Sala dei Gigli a Palazzo Vecchio, i fogli manoscritti di Leonardo tratti dal Codice Atlantico. La mostra intitolata “Leonardo da Vinci e Firenze. Fogli scelti dal Codice Atlantico” fa parte delle celebrazioni per l’Anno di Leonardo, a 500 anni dalla scomparsa del poliedrico artista e scienziato rinascimentale.

Il percorso espositivo vuole sottolineare il legame di Leonardo a Firenze, la città che lo accolse e dove si formò nei primi anni della sua attività e alla qual deve gran parte delle relazioni e delle protezioni che gli permisero di continuare a studiare e a creare nelle maggiori corti europee dell’epoca, dopo il soggiorno a Firenze.

Un legame profondo con la città, spiega la curatrice delle mostra, Cristina Acidini, che invita a ripercorrere a ritroso e in profondità, il legame dell’artista con Firenze. Nel fogli del Codice Atlantico, prestato in via del tutto eccezionale dalla Biblioteca Ambrosiana di Milano dove è conservato, disegni, progetti, scritti e perfino una valutazione poco lusinghiera verso l’amico Botticelli dove ne critica gli studi sulla prospettiva.

Chiude la mostra un dipinto dell’allievo più caro a Leonardo, il Salaì, figura ancora misteriosa per il ruolo che ebbe nella vita del maestro di Vinci. Il Busto del Cristo Redentore, è un evidente omaggio di Salaì all’insegnamento e all’arte del suo grande maestro, Leonardo da Vinci. 

 

 

Indietro